Menu

Selvaggiamente popolare immersive arts venture Meow Wolf per aprire il nuovo ‘portale’ a HoustonSelvaggiamente popolare immersive arts venture Meow Wolf per aprire il nuovo ‘portale’ a Houston

L’affascinante avventura interattiva con sede a Santa Fe, nota per gli amanti dell’arte e gli appassionati di divertimento, con le sue esperienze immersive che piegano la mente, sta inciampando in Texas con una nuova mostra permanente a Houston: Meow Wolf aprirà un nuovo “portale” qui.

In particolare, Meow Wolf mira a svelare un portale di Houston nello storico distretto culturale di Fifth Ward e includere la società immobiliare di Houston The Deal Co come partner di sviluppo. Il portale di Houston è previsto per un’apertura 2024.

Questo arriva dopo un mercoledì, maggio 11 annuncio di un portale Meow Wolf a Dallas-Fort Worth, che segna la prima installazione permanente del business innovativo nello Stato di Lone Star. Il nuovo portale DFW-area (così chiamato per l’esperienza di Meow Wolf nel trasportare i visitatori in fantastici regni dell’immaginazione) sarà situato nel centro commerciale Grapevine Mills e comprenderà 40.000 piedi quadrati nello spazio precedentemente occupato da un negozio big-box.

L’apertura del Grapevine Meow Wolf è prevista per il 2023.

Meow Wolf ha avuto il suo inizio nel 2008 come un collettivo fai-da-te di artisti di Santa Fe, diventando un vero e proprio affare di arte immersiva con l’apertura della sede permanente di Santa Fe nel 2016. Nel 2021, la società si è ramificata con due ulteriori portali permanenti a Denver e Las Vegas. Ogni location ospita una mostra d’arte unica, che va dalla misteriosa “House of Eternal Return” di Santa Fe al surreale “Omega Mart” a tema supermercato di Las Vegas e alla trasformativa “Convergence Station ” di Denver.”

Mentre ulteriori informazioni su temi, nomi, artisti e date di apertura specifiche per i nuovi portali del Texas — la quarta e la quinta mostra permanente dell’azienda — saranno pubblicate nei prossimi mesi, e la società ha rifiutato di rivelare i costi di costruzione per le nuove sedi, Meow Wolf ha confermato che oltre il 50% degli artisti che contribuiscono alle stanze, ai diorami e ai murales dei nuovi portali statali di Lone Star provengono dal Texas. Meow Wolf dice che inizierà attivamente a reclutare più artisti e personale per i nuovi portali Texas questa estate.

Le nuove sedi, che la società ha preso in giro come parte della sua campagna di marketing appropriatamente misterioso Texas Portals, fanno parte di un piano di espansione più ampio per il consorzio arts, dice Didi Bethurum, vice presidente del marketing per Meow Wolf, che aggiungerà più installazioni permanenti e stendere altri progetti artistici nei prossimi anni.

Mentre Bethurum osserva che diversi fattori giocano nel processo decisionale quando si sceglie una nuova posizione di Meow Wolf, evidenzia le dimensioni e le comunità amanti dell’arte nelle aree di Dallas-Fort Worth e Houston come criteri chiave.

“Dallas è la nona città più grande per popolazione negli Stati Uniti e Houston è la quarta più grande. Portare esperienze di Meow Wolf nelle grandi città ci consente di condividere l’arte con la maggior quantità di persone”, afferma, richiamando anche l’attenzione sul rapporto 2021 State of the Arts del Texas Cultural Trust, che afferma che l’industria delle arti e della cultura del Texas è sbocciata di oltre il 30% negli ultimi dieci anni. “Cerchiamo di essere parte della straordinaria crescita di questo settore.”

E considerando che Meow Wolf ha un ” retaggio di utilizzare spazi unici” che consentono alla creatività artistica di fluire — una vecchia pista da bowling a Santa Fe, un nuovo distretto di esperienza a Las Vegas, e l’autostrada triangolare adiacente allo stadio di calcio void a Denver-Le nostalgiche vibrazioni del centro commerciale di Grapevine e la posizione diversa e storica di Houston

Probabilmente anche contribuire alla decisione posizione Grapevine è il fatto che uno dei fondatori di Meow Wolf, Matt King, è cresciuto nella zona ed era anche presente alla grande apertura di Grapevine Mills alla fine del 1990.

” Sono entusiasta di dare il benvenuto a Meow Wolf a Grapevine”, dice il sindaco William D. Tate. “La nostra città è una destinazione privilegiata per l’intrattenimento, e l’installazione interattiva che questi artisti costruiranno a Grapevine Mills si abbina perfettamente con i ristoranti di alta qualità, le cantine e le attività per famiglie che abbiamo lavorato per posizionare in tutta la nostra bella città per decenni.”

Questo segna la prima volta che Meow Wolf aprirà due mostre nello stesso stato all’incirca nello stesso momento, sicuramente un’impresa importante per qualsiasi organizzazione artistica. Ma dato che alcuni 3 milioni di fan deliranti hanno già visitato le località di Meow Wolf e che l’azienda ha osservato questi mercati del Texas per più di due anni, i nuovi portali sono destinati a diventare un successo ululante, affascinando i locali con “espressione artistica rivoluzionaria” a differenza di qualsiasi cosa Grapevine o Houston abbiano precedentemente sperimentato.

” L’universo della storia di Meow Wolf si sta espandendo e il Texas detiene le chiavi dei nostri prossimi capitoli”, afferma Jose Tolosa, CEO di Meow Wolf. “L’apertura di una mostra permanente nel più grande e uno degli stati più diversi del paese è stata sul radar di Meow Wolf per anni, e siamo entusiasti di essere formalmente in corso. Le opportunità che questo stato ha presentato sono già diventate le pietre di paragone di un vibrante portale di creatività fantasiosa incentrato sulle arti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlato